Addestramento


Che fatica far fare agli altri quel che serve a te.
Che fatica per il falconiere insegnare al suo falco a tornare. Lui è un rapace. Lui vola. Lui ha sempre fatto i fatti suoi e vede le cose dall’alto. Magari sì che ti ascolta una volta. Sì che a forza di stargli vicino amichevolmente capisce che gli sei amichevole. Ma da questo al “tornare” ogni volta e aiutare te. Lasciando stare il suo potente istinto col quale risolve tutti i problemi. Due ore di lavoro servono a un’aquila per procurarsi cibo che basta per due o tre giorni.

E così l'uomo vuole insegnare tutto a tutti. Al cavallo a non fuggire, mentre egli è un animale da fuga. Al figlio a non disubbidire mentre egli, dopo essere stato bambino ha bisogno di imporsi, non solo e sempre di ubbidire.
Ma noi siamo pratici e non abbiamo voglia di risentire tutte le teorie sull’educazione che sono state elaborate dai greci in avanti.
Allora andiamo al riassunto. Che a me piace tanto anche se è rozzo e riduttivo.
Dice John Gottman: "Il successo di una relazione a lungo termine dipende molto di più dall’evitare il negativo che non dal cercare il positivo. Evitato il negativo, tuttavia, giù con le carezze delle quali nessun animale o uomo o donna è mai sazio." "Perché una relazione sia stabile (Gottman) bisogna che 5 volte lodi e una rimproveri, se proprio necessario".
Ho preso da Gottman perché è stato vicino di casa di mia moglie e perché tutti dicono che sul tema il numero 1 è lui.

Antonio Bicego
dottore in Psicologia