Ombrello privacy sui contagiati: l'identità non può essere resa nota ai colleghi di lavoro

 

In questo periodo lo Studio Bicego ha piacere di continuare a fornire il servizio gratuito alle proprie aziende di invio di informative, legate al Covid-19 in ambito giuslavoristico, redatte dalla dr.ssa Lucia Filippi dello Studio Filippi di Vicenza.

 

CORONAVIRUS: Ombrello privacy sui contagiati: l'identità non può essere resa nota ai colleghi di lavoro


 
Al tempo del Coronavirus ci si interroga sui limiti posti dalla privacy.
 
Due importanti risposte del Garante:
 
1) Il datore di lavoro può rilevare la temperatura corporea di dipendenti, fornitori, clienti all'ingresso della propria sede?
SI
 
2) Il datore di lavoro può rendere nota l'identità di un lavoratore contagiato ai colleghi?
NO

 

Cliccate qui se volete leggere le altre informative dello Studio Filippi, legate al Covid-19 in ambito giuslavoristico


Il contenuto a cura di:
Dott.ssa Lucia Filippi
Consulente del lavoro in Vicenza

tel.  0444-525824